DUCATO DI PARMA

85.00 €

REGGIA DI COLORNO

LA QUOTA COMPRENDE:

Viaggio a/r in bus con partenza da Milano p.le Lotto (possibilità di altre fermate) 

Visita guidata di Parma

Ingresso e visita interna con guida della Reggia di Colorno

menù degustazione con salumi e formaggio

Assiste di viaggio

*******************************************************************************

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Assicurazione 

Pasti e Bevande non indicati

Ingressi nei luoghi a pagamento non specificati

Attività ed extra personali

Tutto ciò non espressamente indicato alla voce COSA INCLUDE

*******************************************************************************


Partenza al mattino alla volta dell’Emilia per scoprire a Colorno la Versailles italiana dei Duchi di Parma.

La Reggia di Colorno è un'elegante e monumentale struttura architettonica, con oltre 400 sale, corti e cortili. E’ circondata da un meraviglioso giardino alla francese. Un tempo abitata dai Sanseverino, dai Farnese, dai Borbone e da Maria Luigia d'Austria. Nella Reggia di Colorno visse la bellissima Barbara Sanseverino, donna affascinante, intelligente e di grande cultura, famosa per la sua bellezza tanto da essere omaggiata dal poeta Torquato Tasso in un celebre sonetto.

Arrivo a Colorno e visita guidata alla Reggia con ingresso incluso: Piano Nobile, Appartamento Nuovo del Duca Ferdinando di Borbone, Cappella Ducale di San Liborio. Tempo a disposizione per passeggiare nel Giardino Storico. Maria Luigia nei primi anni di regno (1816-1823) volle trasformare il giardino alla francese in bosco romantico all’inglese avvalendosi della collaborazione del presidente della società Botanica di Londra Carlo Barvitius. Vennero innestate molte piante rare (tra cui la Zelcova Carpinifoglia tuttora esistente), creato il laghetto con isola dell’amore e potenziate le serre in cui Maria Luigia amava coltivare speciali varietà di insalata. Il parco dopo un periodo di decadenza seguito all’Unità d’Italia è stato restaurato a spese della Provincia di Parma fra il 1998 ed il maggio del 2000 quando è stata inaugurata la risistemazione del parterre alla francese eseguita sui progetti originali del Delisle.

Trasferimento assaporare un menù degustazione a base di formaggio e salumi.

Nel pomeriggio visita guidata da Piazza Duomo dove si trovano la Cattedrale, splendido esempio d’architettura romanica, impreziosita dalla cupola del Correggio, ed il Battistero, dove si possono ammirare le sculture dell’Antelami. Proseguendo oltre la piazza ci trova di fronte alla Chiesa di San Giovanni Evangelista, meritevole di una visita per la cupola anch’essa affrescata da Correggio. Proseguendo a sinistra su Via Garibaldi, si incontra la Basilica Santa Maria della Steccata, con gli stupendi affreschi del Parmigianino e l’eventuale visita alla Sacrestia Nobile e ai Sepolcri dei Duchi di Parma. Si percorre poi Via Mameli, borgo che unisce Piazza della Steccata a Via Cavour, strada pedonale conosciuta anche come il "passeggio” di Parma e si arriva da qui in Piazza Garibaldi, cuore della città.

Al termine, viaggio di ritorno con arrivo previsto in serata

22 Novembre

Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "ACCETTO".
Leggi la cookie policy.